Carlotta Camarin sfida l'Europa

CASIER – Dal tricolore all’Europa. Carlotta Camarin non si ferma più. Dopo il titolo vinto ai recenti campionati italiani di Pollenza, il talento della Polisportiva Casier ha davanti a sé un altro grande obiettivo: gli Europei che inizieranno lunedì a Geisingen, in Germania. Un traguardo che, per gli specialisti del pattinaggio corsa, vale una stagione.

Carlotta ha grandi qualità di sprinter: sarà sulle prove corte che potrà giocare le sue migliori chance

L’ottimo rendimento offerto ai Tricolori di Pollenza, dove la junior trevigiana, allenata da Andrea Bighin, ha vinto l’oro nei 300 metri a cronometro e raccolto altri due piazzamenti a ridosso del podio (quarta nei 500 metri sprint, sesta nei 1000 metri Formula Olimpica), hanno fruttato a Carlotta la convocazione per la rassegna continentale.

A Geisingen la stella emergente della Polisportiva Casier parteciperà, con ogni probabilità, a quattro gare: i 300 metri a cronometro e i 500 metri sprint su pista e i 200 metri a cronometro e i 500 metri sprint su strada.

Carlotta – 17 anni compiuti il 7 luglio – ha grandi qualità di sprinter: sarà sulle prove corte che potrà giocare le sue migliori chance. E anche il podio non sembra un sogno proibito.

A Geisingen sarà impegnato pure un secondo atleta della Polisportiva Casier. L’esperto Marco Nuvolara, campione italiano over 30, parteciperà alla prova sulla distanza della maratona, in programma il 3 agosto, giornata conclusiva della rassegna continentale.

Autore dell'articolo: m.nuvolara