Due ori ed un argento ai Campionati Italiani Strada a Terni

Tre medaglie, due d’oro e una d’argento, e tanti bei risultati per i pattinatori della Polisportiva Casier che sono stati impegnati nei Campionati Italiani Corsa su Strada a Terni, dal 9 all’11 giugno.

Tre giorni intensi di gare e tante emozioni, tre giorni in cui i nostri portacolori hanno gareggiato con oltre 500 atleti, il meglio del Pattinaggio Corsa italiano, in rappresentanza di quasi 90 società provenienti da tutto il territorio nazionale.

Quattro gli atleti del Casier (Luca Cavallaro, Pietro Pasin, Margherita Caverzan e Carlotta Camarin) che, nonostante essersi qualificati per questi Italiani ai regionali di Menà, hanno dovuto rinunciare alle gare perché in prossimità degli esami di licenza media o di maturità.

Tredici, invece, gli atleti che hanno corso in questo Campionato Italiano e che sono riusciti a portare la Polisportiva Casier al 14° posto nella classifica per società (88° le società presenti) e al 2° posto nella regione Veneto.

Il primo titolo italiano arriva nella categoria Ragazzi Femminile.
Ilaria Carrer, al suo primo anno ai Campionati Italiani, vince la 300 mt sprint, conquistando il titolo di Campione d’Italia. Ottima posizione anche nella 5000 mt ad eliminazione, gara che conclude al 5° posto.

Il secondo titolo, sempre in un’altra gara sprint, e precisamente nei 100 mt in corsia, è di Davide Paolì, Campione Italiano al primo anno nella categoria Junior.
Bellissima anche la 500 mt sprint corsa dal nostro neo-campione. Per soli 4 centesimi di secondo si ferma alla semifinale, piazzandosi al 7° posto.
Nella 10000 mt a punti conclude 30°.

La terza medaglia, quella di Vice Campione Italiano nella 100 mt in corsia, va a Giacomo Serena, primo anno nella categoria Senior.
Nella 500 mt sprint il nostro velocista si piazza al 13° posto; nella 20000 mt ad eliminazione conclude 83°.

Buone le prestazioni anche delle atlete della categoria Ragazzi Femminile.

Camilla Beggiato, primo anno di categoria e primo Campionato Italiano, conclude al 9° posto nella 300 mt sprint e al 32° posto nella 5000 mt ad eliminazione.

Alessia Minuzzo, anche lei al primo anno di categoria e al primo Campionato Italiano, si piazza al 14° posto nella 2000 mt a punti. Gara sfortunata, invece, la 5000 mt ad eliminazione, dove conclude al 61° posto a causa di una caduta.

Angela Zanatta, anche lei alla sua prima esperienza di Campionato Italiano, conclude al 52° posto nella gara sprint e al 67° nella 2000 mt a punti.

Alessia Amadi, sempre Categoria Ragazzi, ma già al suo secondo Campionato Italiano, ottiene un ottimo piazzamento nella 5000 mt ad eliminazione, 8° posto, e un 35° nella 2000 mt a punti.

Valentina Manzo, anche lei categoria Ragazzi e secondo Campionato Italiano, conclude con un buon 13° posto nella 300 mt sprint e un 30° nella 5000 mt ad eliminazione.

Giulia Serena, categoria Allievi Femminile, arriva ad un passo dal podio concludendo la 100 mt in corsia al 5° posto. Buone prestazioni dell’atleta anche nella 500 mt sprint, che la vede piazzarsi al 10° posto, e nella 10000 mt ad eliminazione dove conclude 14°.

Simone Scognamiglio, categoria Junior, conclude 12° nella 10000 mt a punti, 14° nella 20000 mt ad eliminazione e 21° nella 500 mt sprint.

Jacopo Losi, categoria Senior, si piazza 31° nella 10000 mt a punti, 37° nella 20000 ad eliminazione e 53° nella 500 mt sprint.

Carlo Polese, stessa categoria, ottiene un ottimo 6° posto nella 100 mt sprint. Sfortunato nella 500 mt sprint dove viene eliminato per due false partenze. 61° posto, invece, nella 20000 mt ad eliminazione.

Andrea Bighin, nel doppio ruolo di allenatore ed atleta nella categoria Senior, si posiziona 35° nella 10000 mt a punti e 51° nella 20000 mt ad eliminazione. 

Ed ora, pronti per i Regionali di domenica prossima a Montecchio Maggiore dove di svolgeranno le gare lunghe e le americane valevoli per la qualificazione ai Campionati Italiani Pista di Scaltenigo i primi giorni di luglio.

Autore dell'articolo: m.nuvolara